opzioni-binarie-chiacchiere

Opzioni binarie: mettiamo fine alle chiacchiere

Praticare il trading online con le opzioni binarie sembra essere divenuta l’ultima tendenza in fatto di speculazione finanziaria.
Riteniamo, a ragione, che siano pochi coloro i quali non sono stati tentati almeno una volta a provare le opzioni binarie, spinti dalla curiosità di farlo, o perchè convinti di poter trarre un profitto certo senza troppo impegno.

Un’esperienza che, se per taluni significa fonte di reddito supplementare, un modo non troppo difficile per arrotondare lo stipendio di fine mese, o una vera e propria attività lavorativa, per altri, invece, potrebbe risultare una esperienza frustrante e deleteria sotto ogni punto di vista.
Questo, almeno, è quello che emerge stando ai numeri e alle statistiche degli ultimi anni, nonchè leggendo commenti e pareri dei traders all’interno di forum e Blog di settore specializzati.

Ma le opzioni binarie sono davvero così semplici come sembra, oppure sono, come qualcuno tenta di far credere, una truffa legalizzata?

Quello che ci sentiamo di dire, senza evidentemente voler “vendere” false promesse, è che le opzioni binarie sono un prodotto finanziario legale, ufficialmente riconosciute in ambito internazionale, più facili da utilizzare se comparate ad altri strumenti di trading, con dei margini di rischio reali, dai rendimenti fissi e talvolta elevati, nonché accessibili anche da chi senza troppa esperienza.

OPZIONI BINARIE: METTIAMO FINE ALLE CHIACCHIERE

Vorremmo a gran voce smentire le falsi voci circa la loro natura fraudolenta, ipotesi, questa, alimentata “ad hoc” da chi, evidentemente, ravvede in questa nuova forma speculativa una minaccia ai propri interessi.

Stiamo parlando di quella “elite” finanziaria gelosa ed interessata, la quale vorrebbe il controllo assoluto del settore.
Pensate, per esempio, a qualche anno addietro, di quanto fosse complicato dedicarsi al trading online.
Attività finanziaria destinata a pochi eletti e che era possibile praticare soltanto per mezzo dell’intermediazione di Banche o Istituti di credito specializzati.

Oggi, invece, grazie alla diffusione di internet, alla tecnologia e all’apertura dei mercati, il trading online, e in particolare le opzioni binarie, sono accessibili da chiunque e da ogni parte del mondo, con molti meno costi di gestione rispetto al passato (zero se consideriamo le opzioni binarie), e, come nel nostro caso, legali e sicure.

Sono tanti i traders che ogni giorno guadagnano soldi con il trading online (noi ci mettiamo tra questi), ma è altresì vero che con le opzioni si può perdere una parte o tutto il capitale investito, poco o tanto in ragione della propria attitudine al rischio, e che quindi vanno affrontate non con leggerezza e superficialità, bensì con la consapevolezza di ciò che si sta facendo.

Detto questo, cari lettori, vogliamo oggi affrontare l’argomento circa la scelta del Broker, considerato, oltre che per le caratteristiche di legalità e regolamentazione, come una scelta che guarda alla riduzione dei margini di rischio, ed in particolare sottolineeremo l’importanza di affidarsi a piattaforme con il “deposito minimo” più basso e/o quelle che offrono l’apertura di un “conto demo”.

Broker conto demo
Broker deposito minimo

Due aspetti fondamentali per la gestione del rischio, due facce della stessa medaglia, le quali rappresentano un vantaggio indiretto, il quale si traduce in un trading con meno rischi e più sicurezza.

L’articolo presuppone che abbiate già letto le altre sezioni del sito che introducono al commercio binario, e abbiate una minima idea di “cosa siano le opzioni binarie”, “come si fa trading online con le opzioni binarie” e sappiate distinguere un “Broker legale da uno che non lo è”.

Fare trading binario è una esperienza appagante solo e soltanto se praticato con metodo e con un approccio che guarda più al lungo periodo che non ai risultati immediati.

Vogliamo dire che se avete scelto di dedicare parte del vostro tempo e del vostro denaro alle opzioni binarie, è bene, allora, che non andiate di fretta e che dedichiate un pò del vostro tempo per approfondire lo studio di strategie, lettura ed interpretazione dei grafici, come cogliere un segnale di trading e così via.

BROKER E LE CONDIZIONI DI TRADING

Perché è importante scegliere un Broker dal trade minimo è quello che proveremo a spiegare con l’articolo di oggi.

Dopo aver introdotto l’argomento delle opzioni binarie, circa le false leggende e dopo aver visto che queste sono una reale e vera occasione di guadagno, vediamo ora come e perché scegliere un Broker con il deposito minimo più basso, e sopratutto quando risulta essere una scelta azzeccata.

Nel vasto panorama di piattaforme e Broker, oltre che per legalità e certificazioni, e prima ancora che per Bonus o Payout, una caratteristica da considerare è quella del deposito minimo.

Deposito minimo come condizione di trading per un commercio sicuro e con meno rischi.

Le condizioni di trading più importanti sono:

1) Deposito minimo
2) Trade minimo
3) Percentuali di profitto